458 articoli scaricabili126numeri pubblicati
il più grande archivio gratuito di articoli tecnici sulle murature
30 anni di murature oggi

Durabilità di strutture in laterizio e in legno

Progettare la durabilità: confronto tra soluzioni in laterizio e in legno

Palumbo E., Gargari C.
Attualità

Il Regolamento europeo sui prodotti da costruzione (CPR), gli Eurocodici concernenti la progettazione delle strutture, norme e regolamentazioni sulla sostenibilità dei materiali e delle costruzioni fanno ormai riferimento, più o meno esplicito e a diverse scale, alla nozione di durabilità.

Condividi Segnala ad un amico via email
29 APRILE 2015

Il concetto di durabilità, correlato alla marcatura CE dei prodotti, comporta una puntuale valutazione delle caratteristiche e delle funzioni dei prodotti stessi, ovvero della loro capacità di mantenere le prestazioni richieste per un dato periodo di tempo.
È evidente, pertanto, come le problematiche legate alla durabilità intervengano in maniera preponderante nella determinazione degli impatti ambientali connessi all’uso di materiali e sistemi valutati nell’arco del loro ciclo di vita.

Ad eccezione delle analisi alla scala di prodotto, che riguardano soprattutto la fase di produzione (cradle to gate), in tutte le altre scale le informazioni vanno necessariamente riferite a determinate ipotesi di scenario.
Pertanto, per una determinata soluzione tecnica, composta da materiali di natura, manutenibilità e longevità differenti, ciò significa definire una durata di vita (Service Life o SL) sulla base dello scenario di analisi e delle condizioni di impiego e non attraverso una semplice sommatoria di dati afferenti i singoli strati che la compongono.

Sostenibilità delle costruzioni

L’obiettivo di una pianificazione della Service Life di un organismo edilizio è quello di assicurare, entro termini ragionevoli, che la sua durata di vita attesa, in relazione a piani di manutenzione stabiliti, sia almeno equivalente alla durata di vita stabilita in fase di progettazione (Design Service Life o DSL).

La pianificazione della SL, dunque, è destinata sempre più ad orientare le scelte tecnologiche ed ingegneristiche, la valutazione dei costi, la struttura del piano di manutenzione, determinando l’impatto ambientale dell’opera da realizzare.

L’articolo prosegue definendo cos’è la durabilità dichiarata del singolo materiale edilizio e la durata di vita di interi sistemi o componenti edilizi, fino ad illustrare la metodologia di determinazione della Service Life in base alle ISO 15686 (tenendo quindi conto delle specifiche condizioni di costruzione, uso e manutenzione del componente edilizio).

Infine, si riporta un esempio applicativo di quanto illustrato precedentemente, con l’obiettivo di valutare l’impatto ambientale annuo di due differenti soluzioni di parete, rispettivamente in muratura portante di laterizio e in pannelli portanti in legno, la cui unità funzionale, relativa a 1 m² di parete, è così definita: svolgere un ruolo strutturale con una trasmittanza termica pari a 0,20 W/m²K.
Dallo studio si evidenzia un impatto ambientale della soluzione in laterizio minore di quella in legno.

Vuoi leggere l'articolo completo? Registrati gratuitamente REGISTRATI
Murature Oggi

la rivista del Consorzio POROTON® Italia

  • seguici con Google+
  • seguici con Facebook
  • seguici con Twitter
  • sottoscrizione al nostro feed
Numeri

Nata nel 1982, la rivista Murature Oggi vanta oggi numerosi lettori in tutta Italia. Ingegneri, studi tecnici, progettisti.

126 numeri pubblicati
458 articoli scaricabili
30.000 iscritti alla mailing list

Editore

Consorzio POROTON® Italia
Via Raimondo Franchetti, 4
37138 VERONA
PARTITA IVA: 02579990231

Contatti

info@muratureoggi.com
Tel. 045 57 26 97
Fax 045 57 24 30